Elenco dei prodotti per designer Gastone Rinaldi

Gastone Rinaldi
Gastone Rinaldi nasce nel 1920 a Padova. Suo padre era il fondatore della RIMA, azienda produttrice di arredi in metallo, perciò Gastone, una volta terminato il liceo si iscrive alla Facoltà di Economia, in vista di un ruolo amministrativo nell'impresa di famiglia. Ma contemporaneamente matura diverse passioni, una di queste è il calcio, sport che lo accompagnerà per lungo tempo: diventerà calciatore professionista nel Cremona. Oltre al calcio, Gastone coltiva la passione per il design, settore nel quale eccellerà per tanti anni. Dal 1948 inizia a dirigere l'azienda di famiglia insieme al fratello. Non si limita però alla direzione, ma si occupa in prima linea della progettazione di complementi d'arredo di design. Collabora con diversi designer e in particolare con Gio Ponti. Nel 1950 alla Triennale di Venezia presenta la sua sedia basculante DU9 mentre nel 1952 partecipa alla sezione Arte ed Estetica Industriale della XXX Fiera Campionaria milanese, insieme ad altri importanti nomi del settore come Marco Zanuso ed Ettore Sottsass. Successivamente, insieme a Zanuso progetta l'arredamento del Piccolo Teatro di Milano. Negli anni Sessanta viene premiato con il Compasso D'Oro per la sua sedia DU30. Insieme a Parisi, De Carli, Ponti e Gardella viene chiamato a collaborare dall'azienda Altamira. Con il trascorrere del tempo, decide di abbandonare la RIMA per fondare un'altra azienda, che otterrà una fama mondiale, la Thema. Ma la sua vena creativa non si arresta, infatti nel 1978 vince un altro premio prestigioso, il Compasso D'Oro per la poltrona Arianna e per la sedia Dafne, il suo ultimo lavoro. Gastone Rinaldi con il suo stile essenziale, elegante e formale ha influenzato il settore e ha realizzato importanti complementi d'arredo che ancora oggi sono amatissimi dagli appassionati di interior design.