Differenza tra arredamento moderno, classico o contemporaneo

Devi arredare la tua casa e sei indeciso sul design da seguire? Moderno, classico o contemporaneo, trovare uno stile in grado di rispecchiare la tua personalità può sembrarti difficile, se non impossibile. E invece con i nostri consigli diventerà un gioco da ragazzi.

Sei pronto a lasciarti ispirare dai nostri suggerimenti? Allora mettiti comodo e buona lettura!

Segui il tuo istinto!

Il primo consiglio che vogliamo darti è quello di seguire il tuo istinto. In genere la passione verso uno stile particolare è complesso da spiegare. È qualcosa che senti quando vedi una poltrona e non riesci a smettere di immaginarla nell’arredamento del salotto di casa tua.

Ma il mondo dell’arredamento non è mai tutto bianco o tutto nero. Può capitare infatti di apprezzare complementi con stili molto diversi tra loro e scoprire che insieme riescono a trasformare la stanza proprio come l’hai sempre immaginata.

Ok, forse lasciarsi andare all’acquisto di ogni complemento che riesce a rapirti il cuore, non è la soluzione ideale per arredare la casa. Quello che ti serve sono delle linee guida da seguire per mantenere l’armonia all’interno delle stanze, riducendo la possibilità di acquisti che potrebbero rivelarsi sbagliati.

Ad ogni stile corrisponde un modo diverso di vivere gli spazi e gli ambienti. Lo stile classico si riconosce per le sue stanze ben definite, con i mobili disposti ai lati e lungo le pareti, ad eccezione di tavoli e divani. Lo stile moderno invece, predilige le soluzioni pratiche e salvaspazio che lasciano piena libertà nella disposizione dei mobili. Infine, lo stile contemporaneo è noto per la sua capacità di adattarsi perfettamente agli openspace e nelle abitazioni che hanno poco spazio a disposizione.

Detto questo, riuscire a individuare l’arredamento ideale in base allo stile scelto dovrebbe risultare più semplice e immediato. Ma per aiutarti a prendere la decisione giusta vogliamo darti qualche consiglio in più.

Stili a confronto

Materiali, colori, disposizione all’interno della stanza, sono solo alcuni degli elementi che possono influire sulla tipologia di design scelto per la tua casa. Ma quali sono le caratteristiche che contraddistinguono ogni stile?

Lo stile classico

Lo stile classico si riconosce per i mobili e i complementi d’arredo in legno massello e vetro, pietra, marmo e ferro battuto. In alcuni casi è possibile trovare anche laccature e rivestimenti realizzati con materiali pregiati. Non mancano poi i tessuti, in particolare il velluto che viene utilizzato per rendere più accogliente la stanza.

Un esempio di arredo classico, è la lampada da Paper Floor di Moooi. Si adatta perfettamente a qualsiasi tipologia di stanza, conferendole un tocco di classe ed eleganza.

Lampada da terra Paper Floor - MOOOI
Lampada da terra Paper Floor – MOOOI

Lo stile moderno

Lo stile moderno può essere considerato come un’estensione di quello classico. Infatti, le sue tendenze aggiungono un tocco di colore in più alla stanza, facendola apparire più ampia e luminosa. Anche nello stile moderno è possibile incontrare mobili e complementi in legno, per lo più associati al metallo e alle imbottiture in pelle, che va a sostituire il velluto.

Bonaldo ci propone la sedia By, un elemento che racchiude alla perfezione tutte le caratteristiche dello stile moderno: la struttura è in acciaio, l’imbottitura è in poliuretano con un rivestimento in pelle o ecopelle, le gambe in legno o acciaio.

Sedia By - BONALDO
Sedia By – BONALDO

Lo stile contemporaneo

Pratico e funzionale, lo stile contemporaneo offre soluzioni per l’arredamento indispensabili negli openspace e nelle case poco spaziose. Ogni complemento e ogni mobile, è pensato in funzione dello spazio che andrà a occupare. I pavimenti sono spesso realizzati in cemento, le piastrelle in gres e l’intonaco per le pareti. È facile incontrare mobili con superfici lucide e facili da pulire, con serigrafie e trame particolari che donano un tocco di originalità.

Ad esempio, il pannello appendiabiti Hubertus Mogg che, nella versione specchio permette di dare luminosità alla stanza.

Pannello appendiabiti Hubertus – Mogg
Pannello appendiabiti Hubertus – Mogg

Hai scelto lo stile da utilizzare per la tua casa? Bene, ora non ti resta che visitare il nostro shop online e lasciarti ispirare dai prodotti dei migliori marchi di design! 😉

Differenza tra arredamento moderno, classico o contemporaneo ultima modifica: 2017-07-21T10:00:17+00:00 da Claudia pinna
0

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × quattro =

Close Cart

Iscriviti alla newsletter e ricevi il

10% DI SCONTO

Riceverai un coupon di sconto e tantissime sorprese, idee, novità, tendenze in esclusiva per te sul mondo del design.