Libreria Ptolomeo Opinion Ciatti, l’eleganza e l’innovazione

Ptolomeo Opinion Ciatti è la libreria a totem self standing che propone un modo originale e ingegnoso per mettere in ordine i testi lasciati sparsi per la casa.

Il costante successo di questo elegante complemento d’arredo è dovuto al fatto che ha saputo tramutare in realtà un’idea tanto semplice quanto geniale, rendere ordinata una pila di libri.

Coniugando solidità e leggerezza, le sue forme minimali e slanciate riescono a nascondersi fra i libri dando l’idea che i testi siano in grado di sostenersi da soli.

Nata dall’intuizione di Bruno Rainaldi, la libreria Ptolomeo ha vinto nel 2004 il Compasso d’Oro, il più antico e prestigioso premio di disegno industriale riservato ai complementi d’arredo di assoluta eccellenza.

Ptolomeo Opinion Ciatti è divenuta un’icona d’arte contemporanea e come tale ogni pezzo porta incisa sulla base con la firma del designer.

Il nome rende omaggio a Tolomeo I Sotere sovrano d’Egitto che nel III secolo a. C. fondò la Biblioteca d’Alessandria, un luogo che potesse contenere tutte le opere letterarie che erano state realizzate fino a quel momento.

Pur nascendo come oggetto unico la libreria Ptolomeo si integra in maniera elegante ed armoniosa con altri complementi d’arredo realizzati dalla stessa Opinion Ciatti. Tra le proposte dell’azienda possiamo citare Ptolomeo Vino, una colonna porta bottiglie nata sui disegni di Bruno Rainaldi. Inoltre è stato realizzato Ptolomeo Wall un sistema di libreria che si sviluppa e si estende su tutta la parete abbandonando il classico design a totem.

Libreria Ptolomeo: caratteristiche e misure.

L’innovativo design è caratterizzato da una colonna in metallo a cui sono poggiate delle sottili mensole anch’esse in metallo. La base è disponibile in due versioni: acciao inox o metallo laccato.

Le finiture sono molteplici e si ottengono combinazioni il bianco con il nero passando per l’acciaio inox o effetto corten.

È disponibile in tre diverse altezze:

  • 215 cm per una capienza stimata fra gli 80 e i 95 volumi;
  • 160 cm per una capienza stimata fra i 60 e gli 80 volumi;
  • 72 cm per una capienza stimata di circa 35/40 volumi.

Tutte queste caratteristiche rendono il complemento d’arredo capace di adattarsi ad ogni tipo di ambiente.

Può essere infatti posizionata sia nella zona living ad esempio accanto a un divano o anche nella zona notte in camera da letto. Il design versatile rende la libreria Ptolomeo adatta anche per impreziosire lo studio.

Infatti il design essenziale permette di abbinarla agli arredi più tradizionali così come a quelli più moderni.

Opinion Ciatti, una storia di passione e innovazione. 

L’azienda è nata negli anni ‘50 in Toscana, a Firenze. È frutto dell’intuizione di Rolando Ciatti, fra i primi a capire l’importanza che avrebbe avuto l’avvento della televisione in Italia. Grazie al suo intuito sono stati realizzati con successo mobili per le tv in bianco e nero.

La sua impresa è stata inoltre tra le prime a proporre supporti per computer e a portare all’interno delle case degli italiani alcuni dei materiali come l’acciaio, che fino ad allora avevano contraddistinto quasi esclusivamente gli arredi industriali.

Dal 2003 la famiglia Ciatti inizia una collaborazione con il designer Bruno Rainaldi dando vita a un sodalizio importante che si materializza con la creazione della CCR design.

L’impresa che si sviluppa sotto la direzione artistica di Rainaldi, porta al suo interno importanti nomi del design italiano. La forza trainante è il frutto di una continua ricerca e sperimentazione in grado di trasformare in oggetti di design gli arredi più comuni. Si producono così tavoli, sedie, librerie, contenitori, lampade, accessori 100% made in Italy da collocare liberamente, che coniugano la funzionalità alla capacità di emozionare e sorprendere.

Oggi l’azienda è sapientemente guidata da Lapo Ciatti il quale ha portato una nuova visione più energica e vitale. L’enorme bagaglio culturale ed espressivo ereditato è stato affiancato dall’entusiasmo di chi vuole condurre idealmente l’impresa in un viaggio incontro alle sfide del nuovo millennio.

I complementi d’arredo realizzati guardano al mondo dell’arte, sfruttano nuovi canali distributivi e collaborazioni portandosi dietro la cultura per il design che da sempre contraddistingue l’azienda.

La personalità di Lapo Ciatti è tutta racchiusa in questa frase:
“Un oggetto di design deve sempre raccontare una storia… far sorridere, far emozionare, senza dimenticarsi di essere funzionale. Innovativo ma con radici che vengono da lontano, solo così durerà nel tempo.”

Libreria Ptolomeo Opinion Ciatti, l’eleganza e l’innovazione ultima modifica: 2019-05-31T10:01:08+00:00 da Marta Piras